Una “polaroid” di Padova nel XIV secolo

La più antica testimonianza visiva della città di Padova ci viene da uno degli affreschi del XIV secolo iscritti alla Lista del Patrimonio Mondiale. Lo troviamo nella Cappella del Santo Luca Belludi, in Basilica del Santo, ed è un affresco di Giusto De Menabuoi, che ci regala un’immagine nitida di come si presentava Padova nel Trecento.

Nella rappresentazione si possono chiaramente identificare le mura cittadine, le piazze e i porticati, nonché i campanili e le cupole.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EnglishItaly