Go to top

La candidatura della Cappella degli Scrovegni e dei cicli pittorici del Trecento nella World Heritage List UNESCO individua in Padova la Capitale mondiale della pittura del Trecento.

Padova Urbs picta è un insieme di realtà diverse ma accomunate da una comune peculiarità: sono custodi dell’opera più significativa di Giotto e della sua eredità, testimonianze pittoriche uniche che insieme creano un percorso coerente, una storia da conoscere e preservare nella sua unità. 

La Candidatura

 

Padova Urbs picta presenta otto luoghi unici, che raccontano la storia della Padova del Trecento a partire da un capolavoro indiscusso come gli affreschi della Cappella degli Scrovegni di Giotto.
 Realtà differenti, pubbliche e private, laiche e religiose, unite insieme per continuare a conservare, tutelare, valorizzare e promuovere un patrimonio storico artistico nato dall’ingegno umano per poterlo poi consegnare integro alle generazioni future di tutto il mondo. 

La candidatura di Padova Urbs picta è una sfida, giacché non esistono simili candidature e riconoscimenti nella storia dell’UNESCO.

I beni di Padova Urbs picta

Il grande sviluppo della pittura padovana trecentesca inizia con l’arrivo di Giotto in città dove l’artista fu chiamato intorno al 1302, probabilmente dai frati minori della Basilica di Sant’Antonio su indicazione dei confratelli francescani della Basilica d’Assisi.
Approfittando del soggiorno di Giotto a Padova Enrico Scrovegni gli commissionò l’opera conosciuta ancora oggi in tutto il mondo come il suo capolavoro e alla quale per tutto il secolo successivo gli artisti attivi a Padova non poterono non guardare – Pietro e Giuliano da Rimini, Guariento di Arpo, Giusto de’ Menabuoi, Jacopo Avanzi, Altichiero da Zevio, Jacopo da Verona – rielaborando in maniera personale e autonoma il linguaggio rivoluzionario portato dal grande maestro fiorentino.
Otto luoghi in città custodiscono l’opera più significativa di Giotto e la sua eredità, testimonianze pittoriche uniche che insieme creano un percorso coerente, una storia da conoscere e preservare nella sua unità. Scopri di più!

I luoghi di Padova Urbs picta

Eventi e news

PARTECIPA!

I cittadini di Padova e quanti ne amano la ricchezza culturale, la storia, i suoi colori e la sua arte, sono chiamati a prendere parte ai “Tavoli delle Idee”, momenti di partecipazione importanti per raccogliere il contributo di tutti i soggetti cittadini portatori d’interesse in merito alla candidatura di Padova Urbs picta alla Lista dei Beni Patrimonio Mondiale UNESCO.

Nel corso della serata del 13 aprile sarà possibile iscriversi a uno o più tavoli, ma chi volesse lo potrà fare anche compilando l’apposita scheda d’adesione. Questi i quattro temi d’approfondimento: Ricerca e Conservazione, Formazione e Educazione, Comunicazione e Promozione, Fruizione e Valorizzazione.

I Tavoli delle Idee si terranno nelle giornate di lunedì 4, 11, 18, 25 giugno dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso l’aula didattica del Centro Culturale San Gaetano. Quanto emerso con il concorso dei partecipanti entrerà a far parte del Piano di Gestione.

Rassegna Stampa

Padova Urbs picta - Dicono di Noi

APRILE 2018                               MAGGIO 2018                            GIUGNO 2018

Restiamo in contatto

Comune di Padova – Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche

via Porciglia, 35 – 35121 Padova
telefono 049 8204501 – 8204502
mail: candidatura@padovaurbspicta.org
comunicazione@padovaurbspicta.org